Category Archives: Racconti

CHARLOTTENBURG CAFE’ – foto di FRANCESCO MERENDA
E quando ti raccontavo i sogni con foga, la mattina appena svegli? Che ne è stato di quel tempo? Mi alzavo con l’urgenza di descriverteli, quei momenti a colori. Ricordavo in particolare come fossero vividi e accesi, a volte, quei toni, e facevo di tutto per scovare le parole che più si avvicinavano al loro splendore, perché volevo portarti dentro. Dentro di me. Solo dopo avermi ascoltata con attenzione, tu andavi nel tuo studio e tiravi fuori il necessario. Una tela, la cui dimensione dipendeva dalla lunghezza del sogno; i colori, e te ne bastavano...
Read more
“Fammi il piacere di stare bene”, fotografia di Ivano Mercanzin
Ho un amico gatto, che viene quando accendo la radio. Credo riconosca il leggero fruscio che le mie dita producono sulla plastica nel momento in cui giro la manopola. Non so di preciso da dove arrivi, né quanto spazio debba percorrere per giungere fino a qui; quello che so è che ogni fottuta volta che la tua voce esce da quell’arnese, lui arriva. Dovrebbe essere una gatta, per via dei colori del pelo; me l’ha insegnato anni fa un veterinario che ho conosciuto in paese: fino a due colori maschio o femmina, da tre colori...
Read more
“IL FOTOGRAFO NELLA FUCINA DELL’ARTE”, foto di Ivano Mercanzin
E’ come un vento, l’occhio del fotografo. Con ali grandi, che gli permettono di passare in silenzio, non visto, sopra alle cose. Me lo immagino, Ivano, quel giorno, prima di iniziare gli scatti, mentre si prepara con cura, guidato dall’istinto; indossa un lungo mantello invisibile, toglie le scarpe, si tappa la bocca con del nastro adesivo e, con lo stesso, fissa gli occhi, perché rimangano ben spalancati: deve sembrare un’ombra, mentre si muove e i suoi passi non devono lasciar traccia. Lo stupore che ancora non conosce non deve fargli emettere suono, e la sua vista...
Read more